logo-standard logo-retina
Lugano
  • Over The River
  • Store Front Project

Christo è nato nel 1935 a Gabrovo, in Bulgaria. È un artista ambientale noto per le sue sculture e mostre all’aperto realizzate con tessuti e plastica. Christo ha frequentato l’Accademia Nazionale d’Arte di Sofia e, dopo un periodo di lavoro a Praga, ha studiato per un semestre a Vienna presso l’Accademia di Belle Arti.

Dopo una breve permanenza a Ginevra, si trasferì a Parigi nel 1958, dove incontrò Jeanne-Claude (1935-2009). Nello stesso anno, inizò a lavorare su pacchi e oggetti incartati. Nel 1961, iniziarono a lavorare insieme creando la loro prima installazione, “Stacked Oil Barrels and Dockside Packages”, nel porto di Colonia. Nel 1964 si trasferirono a New York City.

La partnership creativa di Christo e Jeanne-Claude ha dato vita a una serie di progetti che hanno lasciato un’impronta indelebile. Alcune delle loro installazioni più iconiche includono “Valley Curtain” nel 1972, che adornava il paesaggio di Rifle Gap, Colorado, e l’ampia “Running Fence” nel 1976, che si estendeva attraverso le contee di Marin e Sonoma in California. Nel 1983, hanno adornato la Biscayne Bay, in Florida, con “Surrounded Islands”, seguita dal monumentale “Pont Neuf” nel 1985, che ha trasformato Parigi, in Francia. La loro portata globale è continuata con “Blue Umbrellas” e “Yellow Umbrellas” nel 1991, che decoravano la valle del fiume Sato in Giappone e il passo di Tejon in California, rispettivamente.

Uno dei loro lavori più celebrati è stato il “Wrapped Reichstag” nel 1995, una monumentale trasformazione dell’edificio del Reichstag a Berlino, in Germania. Questo progetto ha catturato l’immaginazione del mondo e ha simboleggiato il potere dell’arte non solo di plasmare i paesaggi, ma anche le percezioni. Nel corso degli anni, hanno continuato a spingere i confini dell’arte con progetti come “The Gates”, un impegno di 26 anni a Central Park, New York City, completato nel 2005. La loro ambizione è culminata con “The Floating Piers” nel 2016, un capolavoro effimero sul lago Iseo, in Italia, e la loro ultima opera importante, “Mastaba”, nel 2018, che ha abbellito il paesaggio di Londra, nel Regno Unito.

Christo è morto a New York nel maggio 2020.